Divieto di sorpasso notturno per i mezzi pesanti lungo la A22 Stop al sorpasso. Mossa intelligente?

Dal primo agosto lungo l’autostrada del Brennero è in vigore il divieto di sorpasso per i veicoli pesanti nella fascia oraria notturna.

Si tratta dell’ennesima misura contro i mezzi pesanti. Quei “cattivoni” che, malgrado tutto, permettono che questo scalcagnato Paese continui a tirare avanti.

Le considerazioni di ANITA

“L’Italia”, leggiamo in una nota dell’associazione che rappresenta le imprese di autotrasporto, “rischia così di arretrare ulteriormente nella graduatoria dell’indice di capacità logistica (LPI – Logistic Performance Index) dove già figura al 21esimo posto, preceduta da quasi tutti i Paesi della vecchia Europa (Germania, Svezia, Belgio, Austria, Francia, Danimarca e Irlanda)”.

Il commento di Baumgartner

“In questo modo il nostro Paese sarà sempre meno competitivo con pesanti ricadute sull’export e minore capacità di attrarre attività produttive”, dichiara preoccupato il Presidente di ANITA Thomas Baumgartner, “bisognerebbe tenere sempre in debita considerazione che la mobilità delle merci è condizione essenziale per garantire un sistema produttivo efficiente e competitivo”.

E il nostro

Se è necessario sostenere le esigenze di sicurezza della circolazione – fermo restando che è tutta da dimostrare la teoria che vede nei camion la principale causa degli incidenti – è anche vero come chi porta avanti l’economia di un Paese non debba ricevere un trattamento discriminatorio rispetto agli altri utenti della strada.

La richiesta

Quindi, “per compensare i disagi e i rallentamenti al traffico causati dai divieti di sorpasso notturno, ANITA chiede una riduzione del pedaggio autostradale in tale fascia oraria. In questo modo gli autotrasportatori potrebbero essere invogliati a viaggiare di più durante tale fascia oraria, quando le autostrade sono più libere e, allo stesso tempo, agevolare la fluidità del traffico durante il giorno”.

Le richieste verranno accolte? Abbiamo qualche dubbio. Il nostro è uno strano paese…

Questo sito utilizza cookie tecnici. Possono essere inviati cookie da terze parti destinati al solo scopo statistico la cui raccolta di dati è riferita esclusivamente all'uso di questo sito. Continuando la navigazione accetti tacitamente l'uso dei cookie indicati. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi