Riga-Mainz ha completato uno spettacolare intervento con l’utilizzo in combinata di una gru cingolata tralicciata e due autogrù. Tutte Liebherr. Spettacolare sollevamento a tre per un ponte. By Liebherr

Riga-Mainz ha completato uno spettacolare intervento con l’utilizzo in combinata di una gru cingolata tralicciata e due autogrù. Tutte Liebherr.

L’intervento in questione prevedeva l’installazione di un ponte a Essen nel mese di novembre. Il ponte, in acciaio del peso di 418 tonnellate e lungo circa 50 metri, doveva essere posizionato su un tratto ferroviario. Una delle gru coinvolte era la nuova autogrù Liebherr LTM 1450-8.1.

Il fatto che fosse necessario chiudere il tratto ferroviario su cui doveva essere posizionato il ponte stabiliva tempi stretti di realizzazione di questo delicato lavoro di trasporto e sollevamento. Il ponte doveva infatti essere installato nel corso di due notti, con un intervallo di tempo di tre ore e mezza in ogni occasione. Inizialmente, il piano prevedeva di installare il ponte spingendolo in posizione, ma data la particolare forma della struttura stessa del ponte, tale approccio è stato sostituito da un concetto di installazione alternativo sviluppato da Uwe Langer, amministratore delegato di Riga-Mainz.

La massiccia struttura in acciaio, assemblata negli ultimi mesi in un cantiere limitrofo, è stata quindi trasportata sul posto da Riga-Mainz con l’uso di tre SPMT. La gru cingolata Liebherr LR 1600/2 posta su un lato della massicciata ferroviaria ha sollevato circa 190 tonnellate del peso complessivo del ponte e ha lavorato con un raggio di 42 metri. Per consentirgli di fare ciò, la gru  è stata assemblata con un braccio a torre,  zavorra e contrappesi per un totale di 565 tonnellate. La struttura del ponte è stata prima spostata in diagonale lungo l’asse ferroviario e poi  issata e posizionata su due pilastri temporanei posizionati sullo stesso lato della gru cingolata.

Alla seconda notte di lavoro, il team di Riga-Mainz ha assemblato anche l’ultima aggiunta alla flotta di gru dell’azienda, l’autogrù Liebherr LTM 1450-8.1 che doveva mostrare che cosa era in grado di fare, essendo il sollevamento uno dei suoi primi lavori. Insieme alla LTM 1450-8.1 Riga-Mainz ha portato in cantiere anche una LTM 1500-8.1.

Spettacolare sollevamento a tre per un ponte. By Liebherr Liebherr

La nuova  LTM 1450-8.1 da 450 tonnellate doveva gestire approssimativamente lo stesso peso dell’autogrù più grande, anche se con un raggio leggermente più piccolo. Il gruista Fred Wunsch è entusiasta della sua nuova LTM 1450-8.1 : “Molto facile da usare, semplicemente geniale”. In totale 530 tonnellate sono state sollevate dai tre ganci delle gru Liebherr e spostate di sei metri per posizionare il ponte in via definitiva.

Uwe Langer afferma che c’erano molte ragioni per l’acquisto della nuova gru mobile da 450 t. “La gru ha il braccio più lungo della sua categoria, a 85 metri, capacità di sollevamento eccezionali per la sua categoria e un peso di trasporto assolutamente perfetto. Si avvicina molto alle prestazioni dell’LTM 1500-8.1, quindi offre anche un eccellente rapporto qualità-prezzo. Inoltre, i sistemi VarioBallast e VarioBase rendono l’LTM 1450-8.1 molto flessibile. E, naturalmente, è una Liebherr.”

Questo sito utilizza cookie tecnici. Possono essere inviati cookie da terze parti destinati al solo scopo statistico la cui raccolta di dati è riferita esclusivamente all'uso di questo sito. Continuando la navigazione accetti tacitamente l'uso dei cookie indicati. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi