JCB ha prodotto il motore numero 500mila. Motori: JCB ne fa mezzo milione

A dicembre i dipendenti dello stabilimento JCB Power Systems hanno celebrato la produzione del motore numero 500.000.

Che crescita!

I motori diesel a quattro cilindri hanno iniziato a uscire dalle linee produttive dello stabilimento JCB Power Systems nel novembre 2004. Tredici anni fa l’unità produttiva di Foston, nel Derbyshire, impiegava solo 64 persone, e nel primo anno di attività furono prodotti meno di 10.000 motori. Da allora l’attività è cresciuta in modo esponenziale, e attualmente la forza lavoro è di quasi 400 persone.

Ci sono voluti otto anni per costruire i primi 200.000 motori JCB e solo cinque anni per costruire i successivi 300.000, incremento che evidenzia la rapida crescita di questo ramo di attività. A questa fase di espansione ha contribuito anche JCB India, che nel 2010 ha avviato la produzione di motori nella sua sede vicino a Delhi.

L’evoluzione del 2017

Nel 2017 JCB ha investito 10 milioni di sterline nel suo stabilimento di Foston in nuovi centri di lavorazione a controllo numerico e processi automatizzati; questo investimento ha creato circa 30 nuovi posti di lavoro e ha consentito alla società di produrre i principali componenti del motore, come testate, blocchi motore e piastre di base.

Sempre nel 2017 è stata avviata la produzione del nuovo motore JCB da 3 litri a basso consumo di carburante, culmine di un programma di investimento da 31 milioni di sterline che ha potuto godere di un sostegno governativo per 4,5 milioni di sterline. Questo nuovo propulsore è la terza linea di motori lanciata da JCB da quando è iniziata la produzione, e si aggiunge ai modelli 4.4, 4.8 e 7.2 litri.

Il commento

“Ci sono stati molti grandi successi in JCB nel corso degli anni e la produzione di motori è davvero una grande storia di successo. Nel 2004 ci affidavamo interamente a fornitori esterni per i motori da montare sulle nostre macchine. Oggi i motori JCB alimentano oltre il 70 percento delle macchine da noi prodotte, e li vendiamo con successo ad altri produttori per un’ampia tipologia di applicazioni.

Il fattore più importante è che oggi abbiamo il controllo completo sulla tecnologia e sulla produzione del nostro motore, e possiamo così innovare e offrire ai nostri clienti motori puliti, efficienti nei consumi, facili da mantenere ed economici. La produzione di mezzo milione di motori è un traguardo meraviglioso e mi congratulo con tutto il team per il raggiungimento di una pietra miliare così importante”.
Lord Bamford, presidente di JCB

I nuovi miniescavatori JCB.

Questo sito utilizza cookie tecnici. Possono essere inviati cookie da terze parti destinati al solo scopo statistico la cui raccolta di dati è riferita esclusivamente all'uso di questo sito. Continuando la navigazione accetti tacitamente l'uso dei cookie indicati. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi