Mecalac conquista il premio per il design degli Innovation Awards del Bauma. Il design è questione di estetica. Ma anche di funzionalità, sicurezza, ergonomia…

Mecalac conquista il premio per il design degli Innovation Awards del Bauma.

Nel titolo vi sono le esatte parole con cui Henri Marchetta, Presidente e Direttore Generale del Gruppo Mecalac S.A. ha commentato la vittoria del premio per il design degli Innovation Awards del Bauma. “Si sa che l’atto di acquistare una macchina è condizionato tanto dal suo aspetto e dal suo confort in cabina, quanto dalle sue prestazioni. Ciò che è bello, si vende meglio …” ha concluso.

Il design è questione di estetica. Ma anche di funzionalità, sicurezza, ergonomia... Mecalac Innovation Awards escavatore MWR escavatore gommato Design concept Bauma 2016
Il nuovo concept di escavatore gommato Mecalac MWR

La motivazione
«Il nuovo escavatore gommato MWR Mecalac ha un design che riflette non solo la potenza e la stabilità, ma anche la dinamicità e un incontestabile vantaggio per il cliente in termini di superiore redditività » ha dichiarato la giuria. La giuria ha sottolineato anche che questo nuovo escavatore Mecalac, con la sua torretta a rotazione totale integrata nel telaio, è un ottimo esempio di progresso tecnico e design combinati tra loro.

Il design è questione di estetica. Ma anche di funzionalità, sicurezza, ergonomia... Mecalac Innovation Awards escavatore MWR escavatore gommato Design concept Bauma 2016
Da sinistra Ilse Aigner, Ministro dell’economia della Baviera, e Alexandre Marchetta, Direttore Generale Delegato del Gruppo Mecalac SA

La stabilità come punto d’origine
Da sempre Mecalac ha fatto dell’escavatore gommato il suo core business. Una macchina che secondo i progettisti francesi e la filosofia di tutto il gruppo, deve “integrarsi” nell’ambiente urbano. Per questo motivo il design in Mecalac è sempre stato un fattore principale della progettazione, alla stregua della produttività, della sicurezza, e delle prestazioni.

Ma adesso Mecalac è andata oltre. E ha deciso di “reinventare” l’escavatore gommato (se mai i suoi ne avessero bisogno) ripartendo da un punto focale di ogni macchina movimento terra (e non solo): la stabilità.

Cosa c’era finora
La struttura tipica di un escavatore comporta:

  • baricentro alto;
  • maggiore altezza di accesso alla cabina;
  • serbatoio carburante spesso posizionato in alto, posizione scomoda nelle operazioni di rifornimento.

Cosa c’è oggi
Oggi tutto questo è sorpassato dai nuovi escavatori Mecalac MWR. Su queste macchine la fisionomia delle macchine telescopiche si fonde con quella degli escavatori.

Invece di aggiungere altre soluzioni alle gamme esistenti di escavatori gommati i designer Mecalac hanno deciso di inventare il nuovo concept degli MWR che unisce la rotazione caratteristica di un escavatore gommato e la stabilità di una macchina da movimentazione di tipo telescopico.

Tutti i componenti che si trovano nella torretta sono stati abbassati al massimo, le forme della torretta e del telaio sono state totalmente ripensate con la focalizzazione sull’oscillazione delle ruote. L’obiettivo era incastrare la torretta il più in basso possibile tra le ruote mantenendo la sua rotazione totale, criteri di evoluzione indispensabili per migliorare la stabilità dinamica del futuro escavatore Mecalac.

Mecalac ha ricevuto il premio per il design degli Innovation Awards nell’ambito del salone mondiale del movimento terra Bauma per il suo nuovo concetto di escavatore gommato MWR.

Cosa assicura il design dei nuovi MWR
Il riempimento di gasolio: grazie a un nuovo giunto girevole indispensabile al mantenimento della rotazione totale, il serbatoio tradizionalmente posizionato sulla torretta ha potuto essere integrato nel telaio inferiore, tra le ruote. Ad altezza d’uomo, il riempimento con la pistola è semplice, rapido ed effettuato in sicurezza. Senza pompa gasolio: questo è un vantaggio unico di Mecalac.

A questo compito quotidiano si aggiungono le manutenzioni che l’operatore deve effettuare in vari punti sulla sua macchina al fine di garantirne le prestazioni e la longevità. Gli organi coinvolti, come il motore e le pompe idrauliche abbassati al massimo per rispondere alle esigenze della nuova struttura, sono ora accessibili da terra, senza necessità di salire sulla macchina, quindi senza rischi per l’operatore o il tecnico. Gli interventi sono efficaci e realizzati in tutta sicurezza.

L’accessibilità della cabina: sulle MWR l’altezza di accesso al posto di guida è stata ridotta. I gradini sono direttamente nell’asse della cabina. I due corrimano, a sinistra e a destra, possono essere afferrati senza torsione delle braccia o dei polsi. Anche la discesa si effettua ergonomicamente, i piedi si posizionano naturalmente sui gradini, senza il rischio di scivolare. Cadute, fratture, problemi muscolari, tutti inconvenienti connessi all’accesso al posto di guida che sono considerevolmente ridotti grazie a una nuova struttura pensata per il confort e la sicurezza degli utilizzatori.

La stabilità dinamica: la forma stessa della macchina esprime la stabilità con la sua torretta completamente inserita nel telaio inferiore. L’abbassamento del centro di gravità contribuisce naturalmente a tenere la macchina al suolo. Le traslazioni, inclusa quella nella movimentazione di carichi, evidenziano l’equilibrio perfetto del nuovo escavatore gommato firmato Mecalac.

Parallelamente, l’interfaccia utilizzatore è stata totalmente rivista. Con un solo selettore sul quadro di bordo, l’operatore deve semplicemente scegliere una delle tre funzioni: parking, lavoro, strada. La macchina nella sua totalità, ponte oscillante, gestione del regime motore, fari si adatta automaticamente alla sequenza scelta. L’uomo e la macchina si muovono in tutta sicurezza, i compiti quotidiani si possono eseguire serenamente, le prestazioni e la produttività del cantiere sono garantite.

Questo sito utilizza cookie tecnici. Possono essere inviati cookie da terze parti destinati al solo scopo statistico la cui raccolta di dati è riferita esclusivamente all'uso di questo sito. Continuando la navigazione accetti tacitamente l'uso dei cookie indicati. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi