Il Bauma di CNH Industrial Il Bauma di CNH Industrial
Il Bauma di CNH Industrial

Una storia ricca quella che fin dal 1842 ha portato all’attuale assetto di CNH Industrial.

Il Bauma di CNH Industrial Iveco CNH Industrial Case Construction bauma

A spiegarla oggi a Bauma il CEO del gruppo, Hubertus Mühlhäuser.

Il Bauma di CNH Industrial Iveco CNH Industrial Case Construction bauma

Oggi il gruppo è attivo in 5 segmenti: secondo player mondiale in agricoltura, top player nel movimento terra con i marchi Case e New Holland. E poi veicoli industriali con Iveco, veicoli speciali con Magirus e, last but not least, FPT, leader nei motori.

CNH ha chiuso il 2018 con 29,7 miliardi di ricavi da 180 mercati a livello globale per una crescita vs 2017 dell’8%: il construction pesa per il 9% del fatturato (3 miliardi).

Tra i primi player globali a fare propria la filosofia della sostenibilità, CNH punta, per il 2019, sulle macchine construction, settore che si prospetta in forte crescita a livello mondiale.

E nel 2019 investirà 1,2 miliardi in R&D focalizzandosi innanzitutto sulle propulsioni alternative sia on che off road: confermata la strategia LNG/CNG e biometano ma anche i nuovi step Stage V ed Euro VI step D: a bauma c’è l’esordio del concept della prima pala alimentata a biometano.

Il Bauma di CNH Industrial Iveco CNH Industrial Case Construction bauma

Altri trend saranno la digitalizzazione e poi l’automazione. In tutto saranno oltre 100 i nuovi prodotti e gli upgrade introdotti.

Chiuso il 2018 in zona EMEA con 7.600 unità vendute con una crescita del 10%, il Gruppo intende svilupparsi seguendo diverse sfide: cambiamento climatico, aumento della popolazione mondiale, nuove tecnologie a cui CNH risponderà con sostenibilità, sicurezza, comfort, connettività su tutti i fronti, dall’edilizia ai cantieri stradali.

E quindi a bauma cosa propone CNH? Soluzioni a 360 gradi, a partire dal concetto 5 Protech, ossia il supporto quinquennale con gli strumenti on line attraverso SiteWatch, Site Control e i servizi di assistenza CNH.

Bauma è anche l’occasione per festeggiare i 50 anni degli skid steer, ma ci sono anche molte novità sulle pale gommate.

Un accenno ai concept per il futuro: biometano quale alternativa al Diesel sulle macchine construction con l’obiettivo di introdurre macchine a biometano tra il 2021 e il 2022. 40.000 unità sono già operative, confermando la bontà della tecnologia. Si tratta del Project Tetra, con una riduzione del 95% di CO2 e del 50% di emissioni inquinanti, oltre a una migliorata silenziosità.

Advance Obstacle Detection è una dei molti altri concept novità in materia di comfort, mentre con Michelin il Gruppo CNH ha sviluppato una serie di pneus completamente nuova, a partire dalle materie prime per arrivare alla sensoristica di monitoraggio. I nuovi pneus sono in fase di studio avanzata, così come il nuovo design della cabina sulle macchine del futuro.

Il Bauma di CNH Industrial Iveco CNH Industrial Case Construction bauma
Il Bauma di CNH Industrial Iveco CNH Industrial Case Construction bauma

Questo sito utilizza cookie tecnici. Possono essere inviati cookie da terze parti destinati al solo scopo statistico la cui raccolta di dati è riferita esclusivamente all'uso di questo sito. Continuando la navigazione accetti tacitamente l'uso dei cookie indicati. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi