Per realizzare la galleria di valico Pavoncelli Bis Caposele ha deciso di usare un sollevatore telescopico Genie GTH-5021 R. Gallerie blu
Gallerie blu sollevatore telescopico Pavoncelli bis GTH 5021 R Genie galleria di valico Caposele acquedotto Sele Calore Acquedotto Pugliese acqua potabile
Il GTH-5021 R Genie rende il posizionamento dei carichi facile, veloce e preciso, grazie alla torretta con velocità di rotazione regolabile, e ad un raggio di sterzata esterno di 4,22 m.

Per chi non lo sapesse si tratta di un sollevatore telescopico dalla blu livrea di Genie quello che l’azienda Caposele ha scelto per portare avanti il cantiere della nuova galleria di valico dell’acquedotto Sele-Calore (anche nota come “Pavoncelli Bis”) che servirà per incanalare l’acqua dalla sorgente sulle montagne campane all’acquedotto Sele-Calore e all’Acquedotto Pugliese, di cui è la principale fonte di acqua potabile per servire 1,3 milioni di abitanti in Puglia.

Gallerie blu sollevatore telescopico Pavoncelli bis GTH 5021 R Genie galleria di valico Caposele acquedotto Sele Calore Acquedotto Pugliese acqua potabile
Con gli stabilizzatori estesi, il GTH-5021 R Genie offre una notevole capacità di sollevamento di 5000 kg, un’altezza massima di sollevamento di 20,87 m ed una capacità di sollevamento massima di 450 kg in corrispondenza di uno sbraccio massimo di 18,2 m.

Il telescopico  in questione, un Genie GTH-5021 R, è stato scelto perché offre diverse funzioni chiave che si sono rivelate decisive in cantiere, a partire dalla potenza per arrivare alla manovrabilità, all’agilità su terreni sconnessi, all’altezza operativa comunque impegnativa in grado di  affrontare operazioni di manutenzione sui ponteggi in quota per accedere alla ripida e limitata area circostante l’imbocco della galleria, di soli 3,4 m di larghezza.

UN SOLLEVATORE TELESCOPICO GIREVOLE GENIE GTH-5021 R DÀ SUPPORTO AI LAVORI DI SCAVO E CONSOLIDAMENTO DELLA PAVONCELLI BIS

Gallerie blu sollevatore telescopico Pavoncelli bis GTH 5021 R Genie galleria di valico Caposele acquedotto Sele Calore Acquedotto Pugliese acqua potabile
Il GTH-5021 R Genie movimenta bancali di centine e travi metalliche del peso di 2 tonnellate.

“Effettivamente, il GTH-5021 R combina diverse caratteristiche fondamentali che si sono dimostrate particolarmente adeguate al lavoro” ha confermato Massimo Secondulfo, ingegnere Responsabile di cantiere di Caposele. “I nostri operatori hanno acquisito rapidamente dimestichezza con la torretta girevole della macchina grazie all’intuitivo comando joystick, mentre la capacità di gestire lavori pesanti con o senza l’utilizzo degli stabilizzatori si è dimostrata un vantaggio per lavorare vicino all’imbocco della galleria.”

Oltre a offrire un’altezza massima di sollevamento di 20,87 m e uno sbraccio massimo di 18,2 m, il sollevatore GTH-5021 R offre anche un’ampia scelta di accessori facilmente intercambiabili. “Gancio fisso su piastra, falcone meccanico e navicella portapersone ci hanno consentito di eseguire tutti i compiti necessari con un’unica macchina,” ha spiegato Secondulfo.

“In termini di sicurezza, anche la visibilità dalla cabina è eccellente. Siamo pienamente soddisfatti del nostro nuovo GTH-5021 R che ha costantemente operato con estrema efficienza e affidabilità nonostante le condizioni estreme, con temperature superiori a 40° C durante i caldissimi mesi estivi e inferiori agli 0° C durante l’inverno.”

Questo sito utilizza cookie tecnici. Possono essere inviati cookie da terze parti destinati al solo scopo statistico la cui raccolta di dati è riferita esclusivamente all'uso di questo sito. Continuando la navigazione accetti tacitamente l'uso dei cookie indicati. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi