Bauer in Giordania Bauer in Giordania
Due frese Bauer, una BC40 e una BC30, sono al lavoro per il risanamento delle dighe sul Mar Morto per la produzione di sali... Bauer in Giordania

Due frese Bauer, una BC40 e una BC30, sono al lavoro per il risanamento delle dighe sul Mar Morto per la produzione di sali di potassio.

Il Mar Morto è una ricca fonte di sale di potassio e l’Arab Potash Company, in Giordania, utilizza questa risorsa naturale come base per la produzione di cloruro di potassio. A questo scopo, l’acqua salata del Mar Morto viene pompata in vasti bacini di terra, dove il tanto agognato cloruro di potassio viene creato per evaporazione.

A tale proposito Bauer International FZE è stata incaricata di costruire un totale di 112.000 mq di diaframmi su una lunghezza di 4,2 km allo scopo di limitare le infiltrazioni. La parete divisoria larga 600 mm verrà installata a profondità comprese tra 18 e 30 m. Per realizzare l’opera la società utilizza una BC40 e una BC30.

Il progetto dovrebbe essere completato nell’agosto 2020.

© Macchine Cantieri – Riproduzione riservata – Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: mc@macchinecantieri.com

Bauer in Giordania perforatrici perforatrice frese diaframmi Bauer Arab Potash Company

Questo sito utilizza cookie tecnici. Possono essere inviati cookie da terze parti destinati al solo scopo statistico la cui raccolta di dati è riferita esclusivamente all'uso di questo sito. Continuando la navigazione accetti tacitamente l'uso dei cookie indicati. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi