JCB ha lanciato l’escavatore cingolato JZ141, nuovo modello di escavatore cingolato a ingombro ridotto conforme Stage IV/Tier 4 Final Arriva il nuovo escavatore cingolato JCB JZ141

JCB ha lanciato l’escavatore cingolato JZ141, nuovo modello di escavatore cingolato a ingombro ridotto conforme Stage IV/Tier 4 Final.

Arriva il nuovo escavatore cingolato JCB JZ141 JZ141 JCB escavatore cingolato

Il nuovo escavatore cingolato JZ141 con rotazione posteriore a ingombro ridotto è una macchina cingolata da 15 tonnellate conforme alle normative antinquinamento Stage IV/Tier 4 Final senza bisogno di filtro antiparticolato (DPF) o di un additivo per le emissioni di scarico (AdBlue).

Il nuovo escavatore cingolato JCB JZ141 combina le prestazioni del precedente modello con la comprovata ed efficiente motorizzazione JCB EcoMAX da 55kW.

Le principali caratteristiche del nuovo escavatore JCB JZ141 sono:

  • no AdBlue o filtro antiparticolato DPF;
  • installazione del motore più semplice;
  • risparmio del 20% sui consumi di carburante rispetto al modello precedente;
  • ridotti livelli di rumore in cabina;
  • rotazione posteriore a ingombro ridotto;
  • sistema telematico JCB LiveLink migliorato.

Costruito sull’onda del successo del precedente modello JZ140, il nuovo escavatore cingolato JZ141 a ingombro di rotazione posteriore ridotto utilizza pompe idrauliche più capienti da 130 l/m, per mantenere il flusso massimo complessivo della pompa, consentendo al contempo di ridurre la velocità del motore da 2.050 a soli 1.800 giri/min. Ciò si traduce in livelli di rumorosità ridotti a soli 70 dB e un miglioramento del consumo di carburante fino al 20% in meno.

La rotazione posteriore è del 29% inferiore a quella di una macchina di peso simile, risultato ottenuto grazie al nuovo contrappeso della macchina. Questa caratteristica rende il modello JZ141 una macchina ideale per le operazioni in cantieri in aree urbane ristrette, riducendo il rischio di danni alla parte posteriore della macchina e preservandone l’integrità.

Un contrappeso più pesante e il nuovo posizionamento del motore hanno permesso inoltre di abbassare il baricentro, realizzando così una macchina dotata di eccellente stabilità. Ciò garantisce migliore capacità di sollevamento, maggiore potenza di scavo e un più ampio ventaglio di possibilità applicative. Anche l’accesso alle varie parti della macchina per la manutenzione è migliorato, grazie al riposizionamento del distributore idraulico principale.

Le ridotte dimensioni del telaio non compromettono il comfort dell’operatore: l’escavatore JZ141 ha la stessa struttura della cabina “full-size” della gamma JS con protezione TOPS di serie, e protezione ROPS e FOPS come dotazione opzionale.

La cabina offre un’eccezionale visibilità a 360 gradi, con telecamere posteriori che assicurano una perfetta visibilità degli ostacoli sul retro dell’escavatore.

Gli operatori possono beneficiare di un moderno sedile ammortizzato con supporto e regolazioni migliorate. Come dotazione opzionale è possibile montare il sedile riscaldato con sospensioni pneumatiche.

La cabina “full-size” è dotata di serie di un monitor a colori da 7″. Questo schermo, facile e intuitivo da utilizzare, può essere comodamente configurato dall’operatore per fornire le informazioni desiderate e controllare le funzioni della macchina.

Arriva il nuovo escavatore cingolato JCB JZ141 JZ141 JCB escavatore cingolato

Come per tutti gli escavatori JCB, anche l’escavatore JZ141 è dotato di serie del collaudato sistema idraulico di sicurezza 2GO, che richiede all’operatore di effettuare due comandi prima che si attivino le leve idrauliche. Il sistema impedisce così movimenti accidentali o imprevisti della sovrastruttura quando l’operatore non è sul sedile.

Il sistema telematico JCB LiveLink fornisce informazioni dettagliate sul funzionamento della macchina e molto altro. Tali informazioni includono i dati completi sul consumo di carburante, anche in diverse modalità di funzionamento, ed è un prezioso strumento di assistenza per ridurre i consumi e i costi di esercizio delle flotte. Il sistema di limitazione geografica in tempo reale, inoltre, offre un ulteriore vantaggio per i clienti e può essere ottimizzato per impedire l’uso non autorizzato dell’escavatore.

Già disponibile per il mercato italiano, l’escavatore cingolato a ingombro ridotto JCB JZ141 può essere configurato con braccio standard o con una versione HD “heavy-duty” per applicazioni di scavo più impegnative.

Questo sito utilizza cookie tecnici. Possono essere inviati cookie da terze parti destinati al solo scopo statistico la cui raccolta di dati è riferita esclusivamente all'uso di questo sito. Continuando la navigazione accetti tacitamente l'uso dei cookie indicati. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi